Pranzo in vacanza: cosa mangiare?

Mangiate quello che vi va, se il pasto per una volta non sarà completo di carboidrato, proteina e verdura non succede nulla! Possiamo recuperare ai pasti successivi (senza ansia o pressione di doverlo fare però!) Abbiamo tutto il resto dell’anno per fare pasti bilanciati!
Si rischiano carenze? No, anche se si mangia non equilibrato per 2 settimane all’anno nessun problema!
Qualche consiglio comunque ve lo voglio però dare:

  • abbondare comunque di frutta e verdura, sia in spiaggia che in montagna, a merenda, fuori pasto, insieme al pasto! L’importante è mangiarne!
  • assaggiate le varietà di vegetali del territorio, non abbiate paura di provare nuovi sapori!!!
  • cercare i legumi tradizionali della zona e nuove ricette per cucinarli: in tutta Italia, ma anche nel resto del mondo la biodiversità dei legumi è veramente spettacolare!
  • pranzo e cena se potete scegliere preferite carboidrati complessi come base
  • non dimenticatevi di bere tanta, tanta acqua e fare comunque attività sportiva! Camminare, nuotare, arrampicare, visitare, fate quello che preferite e/o quello che potete fare, ma fatelo!
    Eh si, riposatevi perché le vacanze, ovunque voi siate, servono anche per quello!
    In foto panino con semi, farinata di ceci tipica ligure e insalatina.

Settimana Veg: insalata di stagione con legumi e granola

Oggi insalata di stagione con legumi e granola. Cos’è la granola? Come un muesli però salato, un’ottima alternativa a pasta, pane o cereali in chicco da usare in questa stagione di insalatone come fonte di carboidrati! Potete provarlo anche con altri cereali e farlo in abbondanza e conservarlo in un barattolo di vetro.
Continua a leggere

INSALATINA DI CAVOLO NERO E MELAGRANA

Un’idea per un contorno semplice, gustoso e di stagione!

Una ricetta semplice, ricca di #vitamine e#antiossidanti ottimi per questa stagione di primi raffreddori!

Continua a leggere

Indivia scarola: ottima per gli sportivi, nelle diete dimagranti e con proprietà diuretiche!

Questa verdura di stagione nel mese di settembre è ricca di vitamina A, vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina K ma anche, tra i sali minerali, potassio e calcio. Viene apprezzata soprattutto per le proprietà toniche, leggermente diuretiche (grazie ad un alto contenuto di acqua che supera il 90%) e lassative.

L’indivia è un ortaggio molto poco calorico e croccante, capace di assorbire gli aromi degli alimenti con cui si cucina. Ha un leggero sapore amaro, soprattutto alla base, che è sufficiente eliminare per far sì che sia accettata anche dai bambini qualora non siano abituati.

Presenta un basso contenuto di sodio e una buona quantità di ferro e fibra.

È anche tra le verdure con più alto contenuto di acido folico, vitamina coinvolta in reazioni connesse con la sintesi di DNA e RNA e nel differenziamento dei globuli rossi e quindi vitamina utile particolarmente in gravidanza o in caso di malattie cardiovascolari. Continua a leggere

Insalata di primavera

Per variare l’insalata basta veramente poco, oggi la accompagniamo ai fiori di trifoglio  e di leguminosa!
Ingredienti:
insalata fresca di stagione
fiori di trifoglio
fiori di leguminosa
olio extravergine di oliva
acidulato di Umeboshi
Ci sono numerose varietà di fiori da mangiare, sia selvatici che coltivati, l’importante è saperli riconoscere!
Vi invito a leggere questo articolo che ci spiega meglio come utilizzarli: Fiori da mangiare, scopriamo come usarli!