ESEMPIO DI COLAZIONE SANA E GOLOSA N°2

Buongiorno a tutti e tutte ed eccovi il secondo esempio di colazione del tema del mese di #luglio!

La #colazione è un pasto fondamentale della giornata,che non solo ci permette di avere l’energia e la forza per affrontare la giornata, ma anche di tenere più facilmente sotto controllo il peso corporeo.
Continua a leggere

ESEMPIO DI COLAZIONE SANA E GOLOSA N°1

iniziamo il mese di#luglio con il nuovo tema scelto da voi: LE COLAZIONI!

La #colazione è un pasto fondamentale della giornata, che ci permette non solo di avere più energia e forza per affrontare la giornata, ma anche di tenere più facilmente sotto controllo il peso corporeo.

Lo sapevate che la colazione dovrebbe contenere circa il 20% delle calorie di tutta la giornata? La metà del pranzo che dovrebbe averne il 40% e poco meno della cena che dovrebbe averne solo il 30%. 
Continua a leggere

Biscotti vegani di mandorle e cacao senza glutine

biscotti-vegani-di-mandorle-e-cacao

Un’idea diversa, e senza glutine, adatta per preparare dei biscotti golosi per la prima colazione, senza olio di palma e con la quantità di zucchero che possiamo dosare noi!
Per iniziare la giornata al meglio, senza rinunciare al gusto! Buon lunedì mattina a tutti! Continua a leggere

Biscotti con farina di riso

biscotti-risodivideringredienti
(per circa 60 biscotti)

  • 175 g farina di riso
  • 1 uovo
  • 70 g di zucchero
  • 70 g di burro
  • una bustina di vanillina
  • 5 g di lievito (un cucchiaino)
  • buccia grattugiata di limone

preparazione

In una ciotola lavorate il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero e la vanillina finché il burro e lo zucchero non si saranno amalgamati fra di loro formando un composto spumoso. Unite poi l’uovo  e amalgamate bene il tutto.
Aggiungete la scorza di limone e, a poco a poco, la farina setacciata con il lievito.
Impastate velocemente finché l’impasto non comincerà a staccarsi da solo dalle pareti della ciotola e formate una “palla”.
Avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero per una mezz’oretta.

Se usate la pistola sparabiscotti, l’impasto dovrà essere sufficientemente consistente da mantenere la forma ma non troppo duro altrimenti farà fatica a scorrere. Basterà un po’ di esperienza per capire ad occhio la giusta consistenza.
In generale, se volete aumentare la consistenza potete aggiungere un po’ di farina o riporre l’impasto in frigorifero. Viceversa, per rendere l’impasto più morbido, fluido e liscio potete aggiungere un po’ di latte. Se invece non avete la sparabiscotti niente paura, procedete come al solito, stendete la pasta col mattarello fino ad uno spessore di circa 5 mm e usate degli stampini per la formatura.

A piacere potete spolverare i biscotti con un po’ di zucchero (semolato o di canna).
Disponeteli infine su una teglia foderata con carta forno e infornate in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti, fino a doratura.

buon-appetito-a-tuttidividerfonte
lacucinadellestreghe