Lasagne al broccolo romanesco

lasagne-al-broccolo-romanescodivider ingredienti
(per due pirofile monodose)

  • pasta sfoglia per lasagne in fogli,
  • 1 broccolo romanesco,
  • 200 ml di panna da cucina,
  • 250 grammi di stracchino fresco,
  • 60 grammi di fontina valdostana,
  • pepe macinato q.b.,
  • noce moscata grattugiata q.b.,
  • sale q.b.,
  • qualche cucchiaio di grana grattugiato,
  • una noce di burro.

preparazione

Pulire il broccolo e dividerlo in cimette. Cuocerle a vapore: con questo metodo le cimette restano saporite e compatte; appoggiare l’apposito cestello sulla vaporiera piena di acqua salata sufficiente a sfiorare il bordo, metterci le cimette, coprirle con un coperchio e cuocere per circa una ventina di minuti. Appena intiepidite, dividerle ancora in ciuffetti piccoli. Nell’acqua della vaporiera unire qualche goccia di olio, lessare i fogli di pasta sfoglia per lasagne per soli pochi minuti, porli su una gratella evitando di sovrapporli. In una ciotola, stemperare lo stracchino con una forchetta, unire e mischiare i broccoli (tranne qualcuna per la parte finale) aggiungendo la panna, il grana grattugiato, il pepe e la noce moscata e regolare anche di sale. Imburrare le pirofile con il burro, iniziare a stendere il primo strato di pasta, spalmare un po’ di crema di stracchino e continuare così formando almeno 3-4 strati. Finire con la crema, le cimette lasciate a parte tagliate finemente e le fette di fontina sottili. Mettere in forno per circa una ventina di minuti, passare poi al grill per un cinque minuti o fino a doratura.

I broccoli, i cavoli e i cavolfiori sono le bontà dell’orto per questa stagione fredda. Fra le varie categorie, è il broccolo romanesco che prediligo nelle paste: ha una forma molto caratteristica, le sue cimette sono di un bel verde vivo e ha un sapore dolce e delicato, le cimette sode e compatte. Trovo che sia una verdura perfetta per molti piatti: lessati, cotti al vapore e poi fritti o impanati possono accompagnare le paste, le carni oppure diventare un piatto unico condendole a mo’ di insalata con qualche gheriglio di noci o altra frutta secca, perfetti con le acciughe oppure come contorno ad una bella tavolozza di formaggi.

buon-appetito-a-tutti

 

divider

fonte
ilbuonsenso.org