Involtini primavera

involtini-primaveraGli involtini primavera sono un piatto tipico della tradizione orientale. Prepararli in casa è semplice e non richiede molto tempo. Il ripieno degli involtini può variare a seconda delle verdure di stagione che si avranno a disposizione. 

E’ possibile aggiungere al ripieno dei germogli, ad esempio di fagioli verdi mung o di lenticchie, che possono essere preparati in casa utilizzando un semplice barattolo di vetro e una retina per confetti. Per il condimento ricordate sempre di scegliere salsa di soia biologica e certificata come non OGM.

divider ingredienti
per 4 involtini primavera:

  • 50 grammi di farina di grano tenero tipo 0
  • 50 grammi di farina di riso
  • Olio extravergine d’oliva
  • Germogli di fagioli mung
  • ½ bicchiere di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 2 carote
  • ½ porro

preparazione

 

1) All’interno di una ciotola versate la farina di grano tenero e la farina di riso. Aggiungete acqua tiepida a poco a poco fino ad ottenere un composto ben lavorabile e non appiccicoso. Se occorre, regolate la consistenza dell’impasto con un po’ di farina di riso. Impastate per qualche minuto e formate la classica palla. Lasciate riposare in frigorifero per 15 minuti.

2) Nel frattempo tagliate le carote e il porro a striscioline e saltate il tutto brevemente in padellacon un filo d’olio e con un cucchiaino di salsa di soia. Cuocete a fiamma bassa e con il coperchio fino a quando le carote non risulteranno morbide.

3) Trascorso il tempo di riposo, suddividete l’impasto in 4 palline. Infarinate il piano di lavoro e con il matterello stendete 4 dischi sottili del diametro di circa 15 centimetri. Al centro di ogni disco versate due o tre cucchiai di ripieno, aggiungendo anche i germogli di fagioli mung.

involtini primavera 1

involtini primavera 2

involtini primavera 3

4) Formate gli involtini primavera ripiegando verso l’interno il lembo inferiore del disco che avete preparato e i due lembi laterali. Quindi arrotolate verso l’alto e chiudete bene i bordi, in modo che l’impasto non fuoriesca.

involtini primavera 4

involtini primavera 5

involtini primavera 6

5) Per la cottura, spennellate una padella con olio extravergine d’oliva, riscaldatela ed adagiate su suo fondo uno o due involtini alla volta, in modo da avere spazio sufficiente a disposizione per poterli rigirare su tutti i lati, così da ottenere una doratura uniforme. La cottura in padella richiede pochi minuti. Potrete altrimenti spennellare leggermente d’olio ogni involtino e cuocere in forno a 180°C per circa 15 minuti, o comunque fino a doratura.

buon-appetito-a-tutti

involtini primavera salsa soia

divider

fonte
greenme.it